8 Settembre 2018

“Il tempo delle donne”

Triennale di Milano – Settembre 2018

E’ da tre anni ormai che aspetto con gioia e seguo con interesse l’appuntamento organizzato dal Corriere della Sera dal titolo “Il tempo delle donne”, una tradizione del panorama milanese al rientro delle vacanze estive, ai primi di Settembre, quando si ha voglia di nuovi inizi.
Tre giorni di incontri – quest’anno sono stati più di 100 – organizzati alla Triennale di Milano, uno dei miei luoghi preferiti in città.

La felicità. Adesso

“La felicità. Adesso”, il titolo dell’ultima edizione: come tutti – penso- mi sono chiesta cosa fosse per me, soprattutto “adesso”, a 50 anni.
E mi sono ritrovata in pieno, nelle parole di Filomena Pucci, che ha da poco pubblicato il libro dal titolo per me perfetto: “Quello che ti piace fare, è ciò che sai fare meglio”.

La felicità nel fare

Per me, da sempre, la felicità sta nel fare. Sul lavoro, far sì che accadano le cose, metterci la passione, far sì che gli altri – i miei clienti – per i quali e con i quali lavoro, siano contenti. Addirittura felici, oso.

Ho riflettuto sulle storie che ho sentito in questi anni al Tempo delle Donne, ai titoli dati alle varie conferenze, agli ospiti chiamati a parlare e ai loro lavori, alle società che rappresentano.
E ho trovato un comune denominatore, nel fil rouge dello sguardo femminile sul mondo del lavoro, che mi ha emozionata molto.
La voglia di raccontarsi e di comunicare contenuti da una parte, e il desiderio di ascoltare, dall’altra, per cambiare. Dove la felicità sta anche nel fare il lavoro che ti piace.

La felicità nel lavoro

Sono fortunata, mi piace il mio lavoro, anche se sono passata anch’io negli anni da inevitabili momenti di crisi, dove ho comunque scelto di essere me stessa fino in fondo, e interpretarlo al meglio nell’ambito della mia professione.
Oggi mi occupo di far stare bene le persone nel loro spazio più intimo, quello domestico, riorganizzando tempi, ritmi ed energie intorno alla casa, per viverci bene.
Smart Living: non è solo interior design.

RECENT POSTS